. . . . . . . .
. . .

.

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

dal 1764 voce illuminista a Milano

3 feb 2011

Prima clinica dentale franco-rumeno

Il calo del potere d'acquisto, crisi, il rimborso basso (se presente) in modo sicuro, protesi dentarie (impianti dentali, corone, ponti) sono diventati nel tempo un lusso in Francia. A differenza di cura chiamata "conservatori" (cavità, carie,), per i quali è fissato il prezzo di Sicurezza Sociale, questi trattamenti al di fuori della nomenclatura, per i quali il professionista è libero di fissare il prezzo che vuole.

Sui forum, sui giornali e anche in programmi televisivi, i dentisti francesi sono regolarmente presi di attività. Essi sono stati accusati di praticare tariffe proibitive mantenere i margini su questi salari indecenti. False loro risposta, visto il loro basso prezzo e gli oneri che il sistema di sicurezza sociale li richiede per il trattamento conservativo, la manutenzione di questi prezzi sarebbe per loro l'unico modo per monetizzare i propri uffici.

sarebbe a priori di un sistema perverso che vuole continuare ad essere accessibile a tutti un trattamento conservativo, evitando l'ampliamento del già gigantesco buco nel sicura.

In questi ultimi anni, soprattutto dopo l'allargamento dell'Europa, un elemento nuovo è venuto a cambiare la situazione: turismo dentale. dentisti francesi hanno dovuto affrontare la concorrenza di un reattore, soprattutto da Ungheria, che offre i suoi servizi a prezzi due o tre volte più economico. E per coronare il tutto, la legge europea richiede la sicurezza sociale per pagare tali cure, proprio come se fossero fatti in Francia.

Fenomeno marginale all'inizio, turismo dentale sta diventando e più grande e comincia a preoccupare i nostri praticanti. Per i motivi esposti sopra, non può adeguarsi ai prezzi delle imprese ungheresi. Hanno poi attaccare il tallone d'Achille di questi concorrenti: la distanza ei problemi che essa può porre in termini di affidabilità della diagnosi e follow-up post-trattamento.

Non è un problema, nonostante questi rischi individuati dalla professione, il numero di pazienti francesi che si recano all'estero continua a crescere in modo esponenziale ogni anno. La spiegazione di questo fenomeno è semplice: per questi pazienti, dato l'importo della stima in Francia, la scelta si riduce a rinunciare al trattamento o da assumere rischi. Torna a piazza off per i nostri praticanti.

Una nuova idea poi fatto la sua comparsa in questa professione e se alla fine la soluzione era quella di combattere con le stesse armi che la concorrenza, spostando la cura, come quello sono grandi gruppi industriali? Quando sappiamo oggi, la vettura low-cost (Logan) Renault, prodotto dalla sua controllata Dacia in Romania, sostiene l'intero gruppo, dà necessariamente idee. Soprattutto dopo l'ultima concorrente Romania in Europa, ha due grandi vantaggi: il costo per fornire ancora più vantaggioso di quello d'Ungheria, e non praticando turismo dentale su larga scala, come l'Ungheria (e quindi di scarsa concorrenza locale ). Inoltre, la Romania è un paese latino e storicamente parlando, dove circa il 25% della popolazione parla francese.

Detto fatto, la prima clinica dentale franco-rumeno (www.voyageimplant. com) nasce nel marzo 2009 in Romania e, in questo caso (grazie Renault), nella stessa città (Pitesti) l'impianto di Dacia. dentisti francese facendo si spostano tra i loro uffici (che continua ad operare in Francia) e far funzionare la clinica per i pazienti a prezzi di costo inferiore a quelli di ogni Governo ungherese, voilà! Inoltre, la diagnostica problemi di uscita a distanza e di monitoraggio post-trattamento, come ad esempio i dentisti possono ricevere in qualsiasi momento a loro gabinetto francese. Chi l'ha detto meglio? concorrenza ungherese era meglio a stare attento!
E chi può lamentarsi di questa volta? Certamente non i pazienti, né la professione che può essere finalmente trovato un modo di trattare chi non poteva permetterselo, mentre istis finanziariamente sostenibile.


Chi l'Autore:  Dragos Soare






I
link più importanti per la tutela dei consumatori a livello
europe
o.