. . . . . . . .
. . .

.

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

dal 1764 voce illuminista a Milano

16 giu 2018

Campionato Mondiale di Calcio.


Campionato Mondiale di Calcio.
Ormai siamo entrati nello spirito o meglio  è una birra fresca da bersi guardando la TV mentre assaporiamo le partite dei calcio.
Bisogna riconosce che questo Campionato del mondo è ben strutturato, economicamente adattato al mercato "legale" (Fininvest traspare), ma possibilmente gustabile anche e con quel sapore  in più, nel profondo web. 
Mentre in controcampo la Fare Network, che aiuta FIFA e UEFA a indagare sui casi di comportamenti discriminatori da parte dei fan, e che ha programmato di gestire "case della diversità" a Mosca e San Pietroburgo con mostre e conferenze sui diritti umani, un gruppo di spicco che si batte contro il razzismo e gli abusi anti-gay nello sport ha accusato le autorità di San Pietroburgo di averlo sfrattato dai locali della città.
L'incontro di ieri sensibile anche in questo contesto avvenuto tra Spagna e Portogallo nel pareggio del 3 a 3 lascia una partita non noiosa ma quasi, affrancata alle posizione radiofoniche,  tatticamente scontata  e con la solita manfrina, senza ingredienti per un turbamento.
Per il momento nulla di eclatante solo routine. L'ultimo colpo di coda di una strategia da vecchio leadership  che non vedendo possibilità di lavoro a centrocampo non è capace di  suggerire nuove l'alternative.

Per meglio far comprendere la partita è come una situazione interna di strategia di Marketing aziendale,  che  manipola facendo credere che il proprio prodotto (gioco) risolverà tutti i mali, anzi di più,  produrrà il benessere di lo acquista ( nel calcio il tifoso) e altre panzane soddisfacenti  le speranze illusorie.  Quando ci trova nella fase che, riscontrato che le panzane del "prodotto" non possono  essere soddisfatte la soluzione al buon mercato avviene non investendo sul prodotto ma sulla comunicazione e si trovano altre strade.
Come nella pubblicità la figura delle bella donna da sogno che fa aumentare le vendite. Una strategia non condivisa e non applicata da moltissime multinazionale serie e mature, la spalla del sesso nelle vendite è strategia attuata da molti (anche nel mercato della droga avviene)   ma è una politica di marketing da morti di fame che porta a conflitti, umiliazioni e caduta delle dignità sia del prodotto che dell'acquirente,  ed è solo al fine provocatorio e di disturbo del mercato. 
Parallelismi se possono fare moltissimi, immaginate se ragazze arrapate di sesso si mettessero richiede un modello di uomo,  logicamente attirerebbero quel tipo,  questo  attratto al loro letto per il sesso e subirebbe una contrapposizione emotiva se poi venisse rifiutato,  nel sarebbe il caso. Conseguenzialmente la ragazza/e/i che  hanno venduto stimolato il loro prodotto  dovranno assorbire e soddisfare il mercato. Induzione al... se ne possono fare moltissime e sono state usate sia in  marketing che in politica. 
(n.d.r. uno sguardo attento in questa direzione andrà fatto se gli interni autorizzeranno questo uso manipolatorio a scopo, autorizzando le forze di polizia e i loro fiancheggiatori ad usare questi metodi). La ricaduta non sara solo locale ma internazionale come sta già avvenendo. 
Una strategia di marketing perdente, ma usata per vendere l'effimero e attirare i desideri,  Coloro che operano nella manipolazione senza rispetto non possono chiedere di venire supportati dalla Politica altrimenti se stessa ne subirebbe le perdite.
Ricadiamo in quello che ha detto Salvini riguardo la situazione migratoria " bisogna farla finita di illudere le persone come è stato fatto nel passato".
Un parallelo sconcertante, ma vere prove aneddotiche.
Questo campionato di calcio si sta facendo interessante.
-mm-@live.it






I
link più importanti per la tutela dei consumatori a livello
europe
o.