. . . . . . . .
. . .

.

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

dal 1764 voce illuminista a Milano

24 set 2015

CHE DISASTRO!!!! Siamo in una oligarchia di fatto.

Bisogna onestamente ammettere che questo Governo sui problemi della  trasparenza, corruzione, mafia, fondi oscuri, raccomandazioni non ha fatto nulla di positivo, anzi   la situazione sta peggiorando, basta visitare il sito web dell'Autorità Nazionale Autocorrezione  per vedere quanto manchi di trasparenza, (che ci prendano per scemi?).
Dove è la trasparenza?
Oggi ci troviamo con un Sistema che contro la corruzione  manca assolutamente di trasparenza, con leggi per imbavagliare l’informazione che è  già attualmente mancante di Editori indipendenti non al soldo della Politica.
Un sistema capace di negare l’evidenza palese che la gente tocca giornalmente, questo  nella certezza  di ottenere anche in eventuali dimenticate Elezioni travestite da Democrazia,  la maggioranza, attraverso: corruzione, voti di scambio anche palesi, sovvenzioni dirette o indirette a gruppi o associazioni, sino a potenti lobby come Comunione e Liberazione, ed altre inimmaginabili trucchi al fine di conservare il potere.
Il tutto negato con una superbia e sfacciataggine che nemmeno negli anni più bui della Monarchia si sono visti da parte dei Nobili reggenti!  Ormai siamo schiavi della contaminazione Monarchico assolutista Vaticana con dei politici quali Cattolici che si sentono Principi, o Duchi, o Marchesi di questa nostra terra, che sempre  meno assomiglia a una Repubblica, anche nei loro discorsi e nella loro presenza,  non apprendono le istanze del popolo ma impongono quelle provenienti dall'alto!
Il PD imputava a Berlusconi di fare Leggi "ad personam"   il che prosegue attualmente,  così vediamo pian piano scomparire ogni anelito di Libertà per il popolo,  mentre si rafforzano i privilegi per la Classe Dominante Politica,  la nuova casta dei pseudo Nobili!

Noi popolo ci troviamo in caduta libera, con la negazione da parte dei media di massa delle cose più evidenti, dall'aumento del  costo della vita, all'aumento della pressione fiscale, alla diminuzione dei redditi da lavoro, alla diminuzione dei servizi, alla riduzione del welfare, da leggi che limitano le cure mediche, alle menzogne sulle pensioni le quali sono state rubate da parte dei politici di quasi tutti i Governi i quali hanno attinto ai fondi pensione pagati dal Lavoro a piene mani e oggi ci vengono a dire non si possono levare le tasse come in Germania e che non si possono toccare per agevolare chi vuole andare in pensione, perché sono in equilibrio! LADRI E BUGIARDI!

Non basta lo sciacallaggio sul popolo sta spostando gli investimenti sia dal privato che dal pubblico,  verso il sistema Chiesa con annessi e connessi compagni di merenda.
Un operazione in atto che dimentica la tutela Laica ovvero aconfessionale per la protezione, della gente delle fasce fragili travolte gli attuali  cambiamenti sociali di questo periodo post industriale, una situazione inimmaginabile che vede anche una Magistratura Politica aggredire  quelle persone economicamente  fragili attuando sfratti, e favorendo il forte nei confronti del debole.
Il tutto manipolato con la "Speranza", una vacua e vuota parola, una speranza che nemmeno chi la indica sa cosa sia poiché manca di un progetto per ogni situazione diversa, ma propone una semplicistica "speranza" e per la maggioranza, un ingannevole indicazione al fine di sfruttare l'ingenuità la buona fede e la semplicità della gente, una menzogna!

Si dovrebbe formare un Governo alternativo Libero e  aconfessionale una seconda Secessione dell'Aventino che prenda cognizione che la commistione tra laicismo e clericalismo nella politica ha visto l'esclusiva occupazione dei cattolici, inoltre superando l'attuale struttura oligarchica che mina irrimediabilmente morale ed etica base del nostro paese così poter formare una Democrazia matura consapevole, condivisa, cosciente, che si organizzi per aiutare la gente rispettandone la polarizzazione a superare questo  periodo di transizione, dolcemente senza strappi ma rendendo ogni gruppo sociale di appartenenza economica  indipendente e partecipativo.
Ormai pare sempre più evidente che il politico guadagnando in modo esagerato non conosce  altre esigenze oltre quelle legate al Suo reddito,  dimenticando ogni fascia di reddito diversa che  deve essere tutelata.  Persone che guadagnano e vivono in fasce povere vengono dimenticate e inviate alla Chiesa che ne è il loro assoluto padrone.

Necessita un cambiamento sociale.immediato.

SAPERE AUDE!






I
link più importanti per la tutela dei consumatori a livello
europe
o.